SIMEST SPA – Temporary Export Manager (TEM)

OBIETTIVI

È un finanziamento a tasso agevolato, a regime “de minimis” per l’inserimento temporaneo in azienda di figure professionali specializzate (TEM), finalizzato alla realizzazione di progetti di internazionalizzazione attraverso la sottoscrizione di un apposito contratto di prestazioni consulenziali erogate esclusivamente da Società di Servizi.

Temporary Export Manager (TEM): figure professionali con qualsiasi specializzazione volte a facilitare e sostenere i processi di internazionalizzazione attraverso la sottoscrizione di un contratto di prestazioni consulenziali erogate attraverso Società di Servizi.

Società di Servizi:società di capitali, anche di diritto straniero, che forniscono servizi professionali di accompagnamento ai processi di internazionalizzazione di impresa, per il tramite di TEM;

Contratto di Servizio: contratto tra l’impresa richiedente e la Società di Servizi, avente ad oggetto i servizi consulenziali e le spese relative ai servizi di affiancamento all’internazionalizzazione erogati per il tramite delle figure professionali di TEM

BENEFICIARI

Beneficiari sono le imprese con sede legale in Italia costituite in forma di società di capitali (e anche di “Rete Soggetto”)  con almeno due bilanci relativi a due esercizi completi e aver realizzato almeno 5 progetti di internazionalizzazione tramite TEM negli ultimi 2 anni precedenti la richiesta. I settori esclusi sono  di seguito elencati:

  • SEZIONE A – Agricoltura, Silvicoltura e Pesca tutte le attività
  • SEZIONE C – Attività manifatturiere – esclusivamente le attività di cui alle seguenti classi: 10.11 – Produzione di carne non di volatili e dei prodotti della macellazione (attività dei mattatoi) 10.12 – Produzione di carne di volatili e dei prodotti della macellazione (attività dei mattatoi)

SPESE AMMISSIBILI

  • Spese relative alle prestazioni di figure professionali specializzate (TEM), risultanti dal Contratto di servizio, che devono essere almeno pari al 60% del finanziamento concesso;
  • spese strettamente connesse alla realizzazione del progetto elaborato con l’assistenza di TEM.
  • Spese per attività di marketing e promozionali;
  • Spese per integrazione e sviluppo digitale dei processi aziendali;
  • Spese per la realizzazione/ammodernamento di modelli organizzativi e gestionali;
  • Spese di ideazione per l’innovazione/adeguamento di prodotto e/o servizio;
  • Spese per le certificazioni internazionali e le licenze di prodotti e/o servizi, deposito di marchi o altre forme di tutela del made in Italy;
  • Spese per attività di supporto: Spese per la formazione interna/esterna del personale amministrativo o tecnico; Spese di viaggio e

soggiorno da parte degli amministratori e/o titolari dell’impresa richiedente; Spese di viaggio e soggiorno (incoming) di potenziali partner locali (esclusa la clientela); Spese legali per la costituzione di società controllate locali o filiali gestite direttamente

Le spese finanziabili possono essere sostenute dalla data di presentazione della domanda, fino a 24 mesi dopo il perfezionamento del contratto.

AGEVOLAZIONI

Il finanziamento copre fino al 100% delle spese, con il limite massimo di 150.000,00 euro e il limite minimo di

25.000,00 euro. L’importo del finanziamento non potrà superare il 15% dei ricavi medi dell’impresa risultanti dagli ultimi due bilanci approvati e depositati.

La durata del finanziamento è di 4 anni, di cui 2 di pre- ammortamento, in cui si corrispondono i soli interessi e 2 anni di ammortamento per il rimborso del capitale e degli interessi

La 1^erogazione a titolo di anticipo sarà pari al 50% del finanziamento e sarà effettuata entro 30 giorni. La 2^ erogazione a saldo sarà effettuata dopo  aver i rendicontato le spese sostenute.

Il termine ultimo per effettuare l’erogazione è di 29 mesi dalla stipula del contratto. Al momento della compilazione della domanda sul Portale, l’impresa può  chiedere l’intervento del Fondo Perduto (che non dovrà garantire), per un importo pari al 50% del tuo finanziamento fino a un massimo di € 800.000,00. Ogni domanda inviata può riguardare massimo 3 Paesi esteri.